Arriva il caldo, suggerimenti sui condizionatori.

Manca poco, l’estate è alle porte. Per chi non può stare tutto il giorno sulla spiaggia a rilassarsi e prendere il sole è necessario trovare il modo per combattere al meglio l’afa che ci attende, soprattutto per chi vive in città. Tantissimi sono i consigli degli esperti per poter fronteggiare in modo salutare il caldo tipico di questo periodo dell’anno.

La prima cosa da fare è sicuramente quella di adeguare il vestiario e l’alimentazione per prevenire colpi di calore e la disidratazione. Infatti è fondamentale ricordarsi di bere tanto, evitare di mangiare cibi troppo pesanti, frutta e verdura sono le più consigliate. Quando fa caldo anche l’attività fisica, che può essere anche quella dedicata al giardino o all’orto, può essere dannosa per la salute. Questo non significa certamente che bisogna rinunciarvi, ma è comunque sempre preferibile scegliere le ore della giornata meno calde, come per esempio la mattina presto oppure verso il tramonto.

In casa invece la cosa più ovvia è quella di fare circolare l’aria fresca, ma per coloro che sono costretti a stare tutto il giorno in ufficio o che hanno difficoltà a trovare refrigerio anche nella propria casa durante la giornata questo non basta. Soprattutto per chi abita in città, dove il caldo e l’afa risultano essere molto più intensi che in campagna o al mare, è inevitabile anzi direi consigliabile l’utilizzo di ventilatori e condizionatori.

 mascheramento condizionatori
In questi casi è importante ricordarsi di usare i climatizzatori adottando alcune fondamentali precauzioni, limitando così conseguenze sulla salute e consumi energetici eccessivi.
1. Cercate di acquistare un apparecchio con una classe energetica elevata e quindi di minore impatto ambientale ed economico.
2. Usate il condizionatore solo nelle giornate a rischio, cioè quando il tasso di umidità e di caldo sono più alti degli altri giorni.
3. Provvedete alla manutenzione e alla controllo dei filtri per un corretto funzionamento della macchina.
Sia che abbiamo un terrazzo, un giardino o un balcone, una volta installato, bisognerà interessarsi al mascheramento dell’unità esterna del nostro condizionatore. Premetto che in questo caso specifico, le piante non ci saranno di grande aiuto ! Perché l’unità esterna produce aria calda e alle piante non piace molto, rischierebbero di morire disseccate.
Quindi il sistema più semplice per coprirlo e mascherarlo sarà quello di utilizzare dei pannelli, sufficientemente areati, quindi con tagli e fori in grado di lasciar passare l’aria calda del nostro condizionatore per l’areazione del motore stesso; oltre a posizionarli ad una certa distanza dalle ventole.

mascheramento condizionatori

Vediamo insieme alcuni esempi piacevoli e facilmente replicabili in terrazzo, in giardino e anche in balcone.
Carabottini : ovvero quei pannelli grigliati in legno ad utilizzo prevalentemente navale, ma che in questo caso possono sia mascherare il motore che creare una bellissima scenografia nel nostro spazio esterno.

mascheramento condizionatori
Pannelli in ferro traforati : bellissimi sia con motivi geometrici che con motivi floreali, verniciati con un colore da abbinare allo stile del nostro spazio.

mascheramento condizionatori
Persiane : dall’effetto vintage, anche delle vecchie persiane verniciate con dei colori particolari creeranno un angolo perfetto per mascherare il condizionatore.

mascheramento condizionatori

vedi altre idee per mascherare il condizionatore sul terrazzo sulla bacheca di Blossom zine di  Pinterest indoor/outdoor