L’autunno nella Tuscia e i giardini privati da scoprire insieme a Promo Tuscia 1

Se avete a disposizione due giorni vi consiglio un viaggio a due passi da Roma, infatti a solo mezzora di treno dalla capitale vi troverete immersi nei paesaggi della Tuscia, nome assegnato all’Etruria e che corrisponde all’alto Lazio, la Toscana e all’Umbria occidentale.

Viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia (1)

Il mio itinerario parte da Viterbo e arriva fino al lago di Bolsena, esplorando ben 7 giardini privati.

Sono stata invitata  come blogger e direttore di Blossom zine da Promo Tuscia che mi ha fatto scoprire una parte di Italia che non conoscevo ed è davvero molto bella.

Vi consiglio di guardare attentamente il loro sito per scoprire i molti itinerari proposti in questa zona favolosa.

Viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia (1)

 

Cosa vedere a Viterbo ( un giorno )

Il primo giorno dopo un viaggio in treno sono arrivata a Viterbo, la famosa città dei papi, infatti fu la sede papale per 24 anni, dal 1257 al 1281, qui si svolse il conclave più lungo della storia della Chiesa, ben 1006 giorni.

Viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia (1)

Viterbo possiede belle mura di cinta e nel centro storico vi sono quartieri medioevali ben conservati, è ricca di splendide e antiche fontane e numerose case medievali sono dotate di una scala esterna tipica dell’architettura della zona.

Viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia (1)

La città di Viterbo è famosa anche per la Macchina di Santa Rosa, ogni anno il 3 settembre in onore della Santa patrona questa struttura alta 30 metri dalla forma di torre viene portata a spalla da 100 uomini nelle vie della città.

Viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia (1)

Perdersi tra i vicoli fino al Duomo di San Lorenzo e alla Loggia dei Papi è qualcosa di meraviglioso, vi consiglio di visitarli magari al tramonto e scattare una foto dalla Piazza del Comune dove hanno sede il Palazzo Dei Priori e la Prefettura.

ARTISTICA laboratorio di ceramica. Viterbo Blossom zine viaggio Promi Tuscia (1)

Nel borgo medievale di San Pellegrino si trova anche un laboratorio di ceramiche artistiche, https://www.laboratorioartistica.it/index.asp si può dire che è unico nel suo genere, perché hanno recuperato l’antica tecnica della zaffera, una produzione di antica ceramica viterbese del medioevo, è una maiolica decorata con uno splendido blu applicato a rilievo. Magari se avete a disposizione un giorno in più potete frequentare un mini corso.

Ovviamente Viterbo è anche la città delle Terme, ma questo ve lo dirò più avanti 😉

Dove mangiare e Dove dormire

Dopo un bicchiere di buon vino e un fantastico piatto di pici cacio e pepe, uno dei piatti tradizionali della zona, al ristorante Tredici Gradi di Viterbo, siamo partiti alla scoperta del primo giardino.

The loft 22 viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia

Rientrati abbiamo alloggiato The loft 22 che vi suggerisco perché è meraviglioso, l’intera casa e la camera degli ospiti sono arredati con un gusto fuori del comune, l’accoglienza della Sig.ra Antonia è stata a dir poco impagabile.

Enotria Viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia(2)

Per una cena romantica vi consiglio Enotria / Angoletto della Luce, sempre in centro, dove la cucina e i vini che propongono sono molto curati e raffinati.

Enotria Viterbo Blossom zine viaggio Promo Tuscia(1)

Nella foto il mio dolcetto “Vietato fumarlo” (tortino al cioccolato con gelato al tabacco e rum e sigaro al cioccolato ripieno di crema) ma chevelodicoaffare… buonissimo.

La Serpara Blossom zine viaggio Promo Tuscia (2)

1 La Serpara (a 30 km da Viterbo)

Il giardino delle sculture si trova a Civitella d’Agliano ed è opera di Paul Wiedme, un artista svizzero, dove in questo luogo magico ha portato la sua poetica fatta di fuoco e di ferro, le sue opere sono grandi sculture che si animano con il fuoco vivo.

La Serpara Blossom zine viaggio Promo Tuscia (2)

 

In compagnia di Jaqueline Dolder, sua moglie, ci hanno guidato e spiegato tutte le opere presenti nel loro parco, sono ben 36 e sono in perfetta armonia con la natura del luogo. Vi potrete perdere nel parco circondati da opere che suonano, si muovono e si stagliano nel paesaggio circostante; bellissima la zona a valle dove un ruscello con il suo bosco vi riportano ad una dimensione bucolica e campestre che spesso negli ultimi anni si è persa.

La Serpara Blossom zine viaggio Promo Tuscia (2)

La natura qui ha un fascino misterioso, sacrale, e il fatto che ogni anno aggiungono un’opera nuova, realizzata in accordo con l’artista sculture invitato, vi immergerà in quest’atmosfera bohemien da casa degli artisti, dove si vive in modo anticonformista, un vero lusso per chi ama l’arte e la natura come me.

La Serpara Blossom zine viaggio Promo Tuscia (2)

Vi lascio un piccolo video che ho realizzato per Facebook durante la mia visita

La Serpara Blossom zine viaggio Promo Tuscia (13)
Daniel Spoerri

La Serpara Blossom zine viaggio Promo Tuscia (2)

Se ti è piaciuto questo giardino e vuoi vederlo con i tuoi occhi contatta Promo Tuscia.

La Torricella Blossom zine viaggio Promo Tuscia (6)

2 La Torricella (a 40 km da Viterbo)

In località Porano abbiamo visitato una tenuta bellissima, di proprietà della Contessa Mila Brachetti Peretti, si estende su 30 ettari tra un oliveto, un noccioleto, un vigneto, un pascolo e un frutteto; il giardino privato intorno alla dimora è di circa 3 ettari e il progetto del giardino è del famoso architetto paesaggista Paolo Pejrone.

La Torricella Blossom zine viaggio Promo Tuscia (6)

Sviluppato principalmente su un asse centrale che partendo dalla cappella privata arriva fino all’antica casa di campagna si snoda in “stanze verdi “, vi è una stanza gialla e una azzurra, chiamate così proprio per i colori delle fioriture e degli arbusti.

La Torricella Blossom zine viaggio Promo Tuscia (6)

Una maestosa Sophora japonica ci accoglie e ci ripara dal sole caldo, in questa stanza “gialla” dalla panchina in legno si possono ammirare le magnifiche quinte del giardino circostante. Sono una serie di arbusti potati e disposti a quinte successive che contornano l’ampio prato che dalla cappella arriva alla casa.

I cipressi delineano il paesaggio con le loro altezze e i bossi potati ad arte con il tripudio delle rose Penelope” dietro di loro creano una suggestiva scenografia, abbellita anche dagli enormi cestini in ferro battuto.

Questa porzione di giardino conduce lo sguardo del visitatore dalla casa padronale alla veduta panoramica della città di Orvieto.

La Torricella Blossom zine viaggio Promo Tuscia (6)

Le macchie di Hydrangea “Annabelle” incorniciano in maniera romantica la vista delle due serre bianche e dall’aspetto neogotico, mentre le fioriture bianche e candide degli Anemone × hybrida ‘Honorine Jobert’ insieme al Sedum spectabile e agli aster rimandano al giardino naturale, ma con allo stesso tempo un tocco elegante.

La Torricella Blossom zine viaggio Promo Tuscia (6)

Il vecchio cortile è chiuso tra le due case, che in passato erano un convento di suore, è in tufo e mattoni ed è circondato da fioriture a scalare durante tutta la stagione, dalla Rosa banksiae alle clematis alle dalie.

La Torricella Blossom zine viaggio Promo Tuscia (6)

Se ti è piaciuto questo giardino e vuoi vederlo con i tuoi occhi contatta Promo Tuscia.

magari la prossima volta ci andiamo insieme 🙂

Dana frigerio

UNA  RIVISTA COME NON L’HAI MAI VISTA BLOSSOM ZINE