Home botanica

Quando la Dickinson incominciò a raccogliere foglie, petali, steli aveva quattordici anni. Li incollava su grandi fogli accompagnandoli con una didascalia.Un esercizio botanico e alchemico che gettò i semi dei suoi versi e delle sue “geometrie dell’estasi”Ora il suo “Herbarium” viene pubblicato in Italia.

Poesia 19

Un sepalo ed un petalo e una spina
in un comune mattino d’estate,
un fiasco di rugiada, un’ape o due,
una brezza,
un frullo in mezzo agli alberi
—ed io sono una rosa!
(1858 ca.)