Home youtube 2 Ladies in giardino video tutorial dedicati al verde Althea rosea (Malvone)

Althea rosea (Malvone)


Althea rosea (Malvone)

Pianta biennale o perenne, molto diffusa allo stato spontaneo, apprezzata per la notevole rusticità e per l’abbondante fioritura.
Le piante hanno un portamento eretto e gli steli semplici o poco ramificati sono ben ingrossati; le foglie sono ampie e palmate, e i fiori campanulati, semplici, semidoppi o doppi, sono assai grandi e vistosi.

FIORITURA: Avviene da luglio a ottobre.

LUCE: Predilige un’ esposizione soleggiata.

ACQUA: Nesessita di annaffiature regolari, soprattutto durante il periodo estivo.

TEMPERATURA: Pianta che si adatta molto bene a climi temperato-caldi. Non tollera le temperature rigide invernali.

CONCIME: Non necessita di concimazioni particolari.

CONSIGLI: Può essere coltivata in qualsiasi tipo di terreno. Di solito il Malvone si coltiva secondo un ciclo biennale in quanto la fioritura più abbondante avviene nell’annata successiva a quella della semina ma, almeno dove le condizioni climatiche e di terreno sono favorevoli, le piante rivegetano nuovamente nelle annate successive e quindi la specie si può considerare perenne. In ogni caso è bene distanziare le piante di almeno 60 cm e perciò è opportuo diradare le piantine se crescono troppo fitte, trapiantando altrove quelle esuberanti. Si moltiplica per seme, per divisione dei cespi o per talee di radice da eseguirsi in autunno o a fine inverno.

CURIOSITA’: Pianta originaria dell’Europa meridionale e anche dell’Asia. Ha proprietà medicinali; in particolare il decotto che si fa con i suoi fiori ha proprietà pettorali ed emolienti contro la tosse. Il suo nome botanico Althea, deriva dal greco “altheia” cioè, che guarisce, che cura.

leggi tutto l’articolo qui www.edendeifiori.it