Home botanica Bonsai è l’arte di creare miniature di alberi

Bonsai è l’arte di creare miniature di alberi

foto via http://pinterest.com/bomi/


Bonsai è l’arte di creare miniature di alberi, coltivandoli per anni in un piccolo vaso. Con questa particolare tecnica si guida infatti del materiale vegetale ad assumere forme e dimensioni volute, pur rispettandone completamente l’equilibrio vegetativo e funzionale.

Il termine “bonsai” è giapponese ed è costituito dai due ideogrammi 盆栽: il primo significa vassoio o contenitore (bon), mentre il secondo (sai) significa educare e, in senso lato, il coltivare.

Questi alberi in vaso possono essere paragonati a normali piante che sono state “semplicemente” coltivate in maniera migliore ovvero con cure e attenzioni delle quali generalmente altre piante non necessitano.

Per rendere la pianta nel suo complesso più forte e adatta a sopravvivere in spazi ristretti, si procede alla potatura delle radici fittonanti (quelle che penetrano in profondità nel terreno), al rinvaso periodico e ad adeguate potature dei rami.

Un altro aspetto interessante è che si tratta di un’opera d’arte mai finita: la pianta continua a crescere e modificarsi, bisogna quindi accudirla sempre.


tutto sui bonsai _ guarda il forum http://www.hobbybonsai.it/home.html

Bonsai ◊ Promemoria

Luglio — Agosto

  1. Dal mese di luglio è possibile eliminare le gemme in eccesso della seconda vegetazione del pino.
  2. Ricordarsi di sfoltire i nuovi germogli del ginepro.
  3. E’ il periodo giusto per abbondare con il concime la cryptomeria.
  4. Se il vostro acero palmato gode di buona salute potete defogliare, è un buon momento anche per fare una margotta.
  5. Il sole è forte in questo periodo, è il caso di dare protezione al vostro faggio, aproffitate per accorciare i germogli forti.
  6. Le azalee formano ora le gemme da fiore, potare solo se indispensabile se volete godere di un abbondante fioritura.
  7. Il biancospino a luglio forma le gemme da fiore sui rami corti, se si pinza da fine luglio si avranno solo gemme da foglia.
  8. Glicine, potare a fine agosto i rami con andamento rampicante.
  9. Pino a cinque aghi, sul bonsai in stato avanzato, gli ultimi 15 giorni di agosto è possibile potare una parte del nuovo ramo lasciando 5-6 aghi per stimolare l’albero a formare nuove gemme, eseguire se il ramo è troppo lungo e se la pianta è vigorosa.
  10. Fine luglio inizi agosto. si possono potare i germogli maturi dei ginepri per stimolare la formazione di gemme.
  11. Fine agosto, le candele dei pini a due aghi che non sono state pinzate in primavera ormai rami maturi si possono accorciare, questo intervento stimola l’albero a formare nuove gemme sul legno vechio, è importante che il bonsai sia vigoroso e ben concimato.