Home blogger Bouquet di ispirazione campestre + VIDEO

Bouquet di ispirazione campestre + VIDEO

Sapete perché era famosa a metà del 20° secolo la floral designer inglese Constance Spry?

Perché aveva un’idea “Trasformare il modo di guardare i fiori” le sue composizioni di fiori sono fatte di fiori classici tradizionali abbinati però alle comuni erbacce, alle erbe ornamentali e alle verdure.

Ha aperto diverse scuole in Inghilterra e in America per insegnare alle donne come coltivare un giardino, come creare delle composizioni floreali, come arredare casa, come cucinare e come truccarsi.

Il suo MANIFESTO era: “è l’immaginazione, non il denaro, l’ingrediente essenziale per realizzare un bel bouquet floreale”

blossomzine  bouquet constance spry

Cose da tenere bene in mente:

Usava i rami e le foglie che si trovano in giardino o nei boschi

Usava le verdure e i frutti, mai usate prima dai fioristi dell’epoca

Usava fiori inusuali, cioè quelli considerati campestri

Era affascinata dalle rose antiche e profumate che aveva sempre coltivato in quantità a casa sua in Inghilterra. Il suo amore per le rose antiche l’ha portata ad amicizie con molti degli coltivatori di rose inglesi dell’epoca, tra cui il promettente David Austin. 

La conoscete la rosa CONSTANCE SPRY di David Austin?

È una sarmentosa con magnifici fiori rosa medio e luminosi, dalla forma profonda a coppa, e hanno anche una meravigliosa e forte fragranza di mirra.

Le sue idee innovative e le sue tecniche per comporre i bouquet di fiori sono oggi giorno più attuali che mai, infatti sono tantissime le fioriste che si rifanno al suo stile.

blossomzine  bouquet constance spry 4
blossomzine  bouquet constance spry 4

Due parole: Naturali e Fluide dovete provare ad immaginare delle composizioni floreali romantiche sì, ma non convenzionali

Provate ad unire e mixare i fiori del vostro giardino o terrazzo con delle foglie dai colori particolari, con dei rami, delle bacche e perché no, delle verdure come il cavolo ornamentale o persino le foglie dei carciofi.

Un bouquet di fiori è un regalo bellissimo, non solo se lo ricevi, ma anche se lo componi con i fiori del tuo giardino. Non voglio suggerirvi una tecnica, ma voglio darvi ISPIRAZIONE per creare qualcosa di unico.

blossomzine  bouquet constance spry

Altri abbinamenti speciali da considerare:

Rose a Amaranthus

Anemoni e carciofi

Carota selvatica in un unico vaso

Foglie di cavolo in un unico vaso

Dalie e ribes

Finocchio selvatico e bacche varie

Ho registrato anche un video, sempre in collaborazione con SOLABIOL, vi lascio il link qui sopra, secondo me vi ispirerà tantissimo.

Fatevi ispirare dalle rose e preparatevi mentalmente per i bouquet estivi e autunnali

Facciamo un esempio di bouquet autunnale alla Constance Spry

Cosa vi servirà:

Rovi in varietà, come more e lamponi, hanno fusti arcuati, spinosi e quindi facilmente adattabili alla composizione floreale

Clematis vitalba, una rampicante piuttosto invadente con fusti che sembrano le liane, dopo la fioritura produce acheni piumosi ideali per delle composizioni di fiori inusuali

Orchidee, che dire, elegantissime e raffinate, vi lascio un link interessante QUI

Rami con foglie autunnali, come carpini, faggi ecc.

blossomzine  bouquet constance spry kenzan

Ora se siete amanti delle rose come me vi lascio gli altri articoli qui

mi raccomando ricordatevi di dar loro “da mangiare” e sì, non bevono solo

blossomzine bouquet constance spry  
solabiol concime per rose

COME CONCIMARE le rose

Per la salute delle nostre rose è importantissimo il concime vi consiglio due concimi diversi

SOLABIOL è BIO è specifico per le rose e si somministra ogni 4 mesi

NUTRI ONE è un concime granulare e lo si deve somministrare ogni 15 giorni

Mi raccomando prima di concimare vi conviene annaffiare, aspettate un giorno, poi smuovete la terra intorno alla pianta con un rastrello e quindi concimate, in questo modo riusciremo a far penetrare tutti gli elementi nutritivi all’interno del terreno.

Questo post è in collaborazione con SBM Life Science se volete curiosare i prodotti visti nel video vi lascio i link

https://amzn.to/3lY1Ws

https://amzn.to/2QOVQ2h

https://amzn.to/3lZg5FF

le nostre amatissime rose durante tutto l’anno potrebbero (ma lo so che le avete anche voi) avere la ticchiolatura, la ruggine, il mal bianco e gli afidi

RIMEDIO per gli AFIDI

gli afidi succhiano la linfa delle nostre piante, non uccidono le rose Ma deformano le foglie e compromettono le fioriture, per questo in nostro aiuto vi consiglio SANIUM PIN.

E’ un insetticida sistemico, quando vedete gli afidi sulle rose dovete curarle subito, sono pastiglie pronte all’uso, vuol dire che una volta che avete visto gli afidi infilate le pastiglie nel terreno intorno alla vostra pianta, le dosi sono scritte sulla confezione dipende dal diametro del vaso della rosa

NOTA: è formulato con il concime nutri One e quindi si prenderà cura delle vostre rose per tutta la stagione e tra l’altro funziona dopo soli 7 giorni dall’applicazione

CONSIGLI UTILI sulla potatura delle rose vi lascio il link qui sotto

se ancora non mi seguite sui social FB INSTA