Bouquet di magnolia con il kenzan

In questi giorni sono fiorite le magnolie!

Nel mio giardino ho un bell’esemplare di Magnolia × soulangeana, ho raccolto alcuni rami per portarli in casa, mi piace circondarmi dei fiori del mio giardino anche sulla tavola della cucina. E se mi seguite sui social chevelodicoaffare

INSTAGRAM

FACEBOOK

Ho voluto provare a creare un piccolo bouquet utilizzando il kenzan, magari non ne avete mai sentito parlare, è un basamento circolare di metallo con chiodi appuntiti che servono per infilzare i rami dei fiori o gli steli dei fiori recisi, creando dei piccoli mini mondi di fiori.

Il consiglio : prendetevi del tempo e lasciatevi andare cercando di studiare il mini paesaggio che andrete a visualizzare, un po’ come si usa fare quando si crea un bouquet in stile ikebana.

Dovrete guardare da più punti il vostro bouquet e girarlo spesso per vedere se “funziona” da tutte le angolazioni. Se vi interessa il tema avevo un articolo sulla maestra inglese dei bouquet CONSTANCE SPRY la famosissima floral designer degli anni 50.

Probabilmente conoscerete il floral frog, avevo fatto un video qui Floral frog: cos’è e come si usa

per creare dei bellissimi bouquet senza l’uso della spugna da fioristi.

Vi lascio il video che ho girato l’altra sera mentre aspettavo che l’architetto cucinasse i pizzoccheri 😊

Ciao dana

Se non segui ancora Blossom zine su Facebook, ti lascio il link qui, perchè noi ci divertiamo un sacco :) e siamo online con il numero di Blossom zine → LINK QUI per sfogliarlo ( una rivista di fiori e piante come non l'hai mai vista )