“Buoni propositi” per il 2012_Beirut Studio Invisible

 
 
“Buoni propositi” per il 2012
Beirut
La proposta dello Studio Invisible chiede a molti, se non a tutti, i grattacieli di Beirut di costruire dei giardini sul tetto .
Piantando alberi e piante in vaso, la città potrebbe trasformarsi in un’enorme spazio verde, che contribuirebbe alla filtrazione dell’acqua e della pioggia, ovvero più ossigeno e luoghi di relax.
Gli alberi offrirebbero ombra e anche il raffreddamento della città stessa, il che si traduce in una notevole riduzione dei consumi energetici.
I giardini pensili potrebbero essere utilizzati per aumentare il consumo di frutta e verdura, fornendo alla città una fonte per i prodotti locali.

foto via  inhabitat.com  
 

Se non segui ancora Blossom zine su Facebook, ti lascio il link qui, perchè noi ci divertiamo un sacco :) e siamo online con il numero di Blossom zine → LINK QUI per sfogliarlo ( una rivista di fiori e piante come non l'hai mai vista )