“Buoni propositi” per il 2012_Mangiare frutta e verdura

http://www.mygreenaustralia.com/2010/08/australian-fruit-and-vegetable-season-list/

“Buoni propositi” per il 2012_ Mangiare frutta e verdura

Ogni giorno 5 porzioni e 5 colori
Due semplici regole per essere certi di assumere il giusto apporto dei diversi nutrienti con frutta e verdura nel piatto. Il buon funzionamento del cuore è solo uno dei tanti ambiti della nostra salute in cui la famosa «mela al giorno» può fare la differenza. Mangiare frutta e verdura significa avere un apporto insostituibile di amidi, vitamine, fibre e sostanze antiossidanti, contenute in quantità variabili nei diversi alimenti.

Colori:
BLU-VIOLA
come …melanzane, radicchio, fichi, lamponi, mirtilli, more, ribes, prugne, uva nera
perchè: sono alimenti ricchi di antocianine, carotenoidi, vitamina C, potassio e magnesio

VERDE
come… asparagi, basilico, biete, broccoli, cavoli, carciofi, cetrioli, insalata, rucola, prezzemolo, spinaci, zucchine, uva bianca, kiwi
perchè: contengono carotenoidi, magnesio, vitamina C, acido folico e luteina

BIANCO
come… aglio, cavolfiori, cipolle, finocchi, funghi, mele, pere, porri, sedani
perchè: garantiscono un apporto di polifenoli,flavonoidi,composti solforati, potassio, vitamina C, selenio

GIALLO
come… arance, limoni, mandarini, pompelmi, meloni, albicocche, pesche, nespole, carote, peperoni, zucca, mais
perchè: sono ricchi di flavonoidi, carotenoidi, vitamina C

ARANCIO/ROSSO
come… angurie, arance rosse, barbabietole, ciliegie, fragole, peperoni, pomodori, rape rosse, ravanelli
perchè: contengono licopene e antocianine.

via www.fondazioneveronesi.it

http://library.thinkquest.org/TQ0312380/wheat.htm

SALUTE, ANIMALISMO, SOSTENIBILITA’ – Per la metà degli intervistati (48%) le ragioni del vegetarianismo sono fondamentalmente di salute: senza carne si sta meglio e si vive più a lungo. Per molti (44%) c’è la volontà di non uccidere animali per nutrirsi. Il 2% ne fa una scelta ecologista, consapevole dell’impatto ambientale del consumo di carne. Produrre un chilo di carne di vitello, ad esempio, richiede circa 15.000 litri d’acqua (contro 5.000 litri per un chilo di formaggio, 1.000 litri per un chilo di grano o per un litro di latte, riportano i dati Unesco). Se si considera che un europeo consuma circa 80 chili di carne l’anno e un americano 100 chili, i conti sono impressionanti. Inoltre, la metà dei cereali coltivati nel mondo è oggi destinata al nutrimento degli animali d’allevamento.

via www.fondazioneveronesi.it

Se non segui ancora Blossom zine su Facebook, ti lascio il link qui, perchè noi ci divertiamo un sacco :) e siamo online con il numero di Blossom zine → LINK QUI per sfogliarlo ( una rivista di fiori e piante come non l'hai mai vista )