Chi non sognava, da bambino, di farsi la casa sull’albero?


foto via arbortraining.it

Chi di noi, bambino o adulto, non ha mai desiderato una casa sopra un albero?

Un rifugio inaccessibile, un gioco, un luogo dove meditare e riposarsi ma anche, perché no, un luogo dove ricevere, lavorare e, naturalmente, abitare. I pochi metri dal suolo, tra le fronde di un albero, diventano la distanza che separa un mondo da un altro. Il mondo al quale siamo abituati cambia completamente aspetto se lo guardiamo da sopra una quercia od un pino, magari mentre siamo comodi dentro il nostro rifugio.

Noi possiamo costruirvi, od aiutarvi a costruire, la vostra treehouse.
Ogni treehouse va disegnata attorno alla pianta che la ospiterà.

visita il loro sito qui www.lcarchitetti.it

Se non segui ancora Blossom zine su Facebook, ti lascio il link qui, perchè noi ci divertiamo un sacco :) e siamo online con il numero di Blossom zine → LINK QUI per sfogliarlo ( una rivista di fiori e piante come non l'hai mai vista )