Home calendario eventi Eventi: Marzo e Aprile 2010 nei Grandi Giardini Italiani

Eventi: Marzo e Aprile 2010 nei Grandi Giardini Italiani


Eventi
Marzo e Aprile 2010 nei Grandi Giardini

21 Marzo – 18 Aprile 2010
Festival dei Narcisi – Villa La Pescigola, Fivizzano (MS)
Per il 5° anno consecutivo Villa La Pescigola saluta l’avvento della Primavera con il suo mare di migliaia di narcisi fioriti, multicolori e dai raffinati profumi che aleggiano nella brezza dando il benvenuto ad ogni visitatore! Quest’anno il nostro parco si adorna di diverse splendide novità:
*La Statua di Narciso, proprio il giovinetto innamorato della propria immagine che – come narra Ovidio nelle Metamorfosi – non seppe più staccarsi da essa e per questo gli dei lo mutarono in quel fiore che china il capo verso il basso, come a rimirarsi nello specchio d’acqua sottostante. E’ stata infatti installata su un bel prato erboso una magnifica statua in marmo di Carrara, a grandezza poco più del naturale, dell’eroe delle Metamorfosi, commissionata ad un grande scultore inglese di Liverpool, innamorato dell’Italia e della sua arte e che ha Studio a Pietrasanta: Martin Foot.
* La nuova raccolta botanica dedicata ai narcisi situata ai piedi del labirinto, composta da 340 nuove varietà di narciso, alcune delle quali rarissime, che costituisce la più grande raccolta di narcisi esistente in Italia
*La nuova elegante struttura racchiusa nella corte settecentesca dove, da ora in poi, Villa La Pescigola si offre come luogo privilegiato per celebrare incantevoli matrimoni ed eventi.
Le cucine della villa sono in grado di fornire deliziosi menù e prelibatezze locali grazie alla creatività e lunga esperienza dello chef.
*Gli appassionati dei fiori prettamente primaverili troveranno altresì le aree dedite anche ai tulipani dispersi lungo le aiuole e vicino alle fontane e sorgenti d’acqua.
*Per i più piccoli, una simpatica caccia all’uovo li aspetta con animatori e giochi durante tutta la giornata di Pasqua e Pasquetta.
*Il nostro piccolo shop dei prodotti della fattoria presenta, assieme al miele biologico, una propria linea di prodotti cosmetici naturali con il logo“Villa La Pescigola” a base di olio essenziale e puro distillato di lavanda derivanti dalle piante fiorite nel parco: saponi, lozioni per le mani e tonici per il viso dal fresco e delicato profumo.

Il Festival dei Narcisi di Villa La Pescigola apre al pubblico
ogni fine settimana da
Domenica 21 Marzo fino a Domenica 18 aprile 2010
dalle ore 10:00 alle ore 19:00

GRUPPI
I gruppi sono ricevuti su prenotazione e durante i giorni feriali dalle 10 alle 18 ed il costo d’ingresso è di € 5,00 p.p. E’ altresì possibile pranzare nella nuova struttura coperta all’interno della corte settecentesca, sempre dietro prenotazione, per gruppi a partire da 25 persone e nei giorni feriali. (Menù a partire da € 25,00 p.p. bevande incluse).

INDIVIDUALI
Il parco è aperto al pubblico nelle giornate di Sabato e Domenica dalle ore 10 alle ore 19 orario continuato. Anche i singoli visitatori potranno pranzare nella struttura della villa sempre dietro prenotazione e durante i week-end. Durante il fine settimana saranno inoltre disponibili su prenotazione simpatici cestini picnic (per 4 persone) al costo di euro 22,00 a cestino.

Biglietto di ingresso: € 6,00 adulti, € 2,50 bambini (5 – 12 anni),
€ 14,00 biglietto famiglia (2 adulti – 2 bambini).
Costo iscrizione per la caccia all’uovo di Pasquetta € 2,50

Per ulteriori informazioni
tel. 0187 610.312 – cellulare 340 8556213 www.villapescigola.com

27 Marzo – 2 Maggio 2010
Messer Tulipano – Castello di Pralormo, Pralormo (TO)
Dal 2000 nel parco del castello medievale di Pralormo, nel cuore del Piemonte, la straordinaria fioritura di oltre 75.000 tulipani e narcisi olandesi annuncia la primavera: ogni edizione di questo evento botanico ospita un nuovo piantamento, completamente rinnovato nelle varietà e nel progetto-colore.
Il parco del castello di Pralormo è in sé di grande interesse storico e paesaggistico essendo stato progettato dall’architetto di corte Xavier Kurten artefice dei più importanti giardini delle residenze sabaude.
La manifestazione coinvolge tutto il parco: nei grandi prati sono state create aiuole dalle forme morbide e sinuose, progettate ponendo particolare attenzione a non alterare l’impianto del parco voluto da Xavier Kurten, le aiuole dunque “serpeggiano” tra gli alberi secolari piuttosto che presentarsi geometriche e regolari. Nel sottobosco occhieggiano ciuffi di muscari e di narcisi; le sponde dei piccoli laghetti, riserve d’acqua per irrigare il parco nei mesi estivi, sono rischiarate da tulipani e narcisi bianchi e gialli; imponenti fritillarie imperiali sovrastano le aiuole regolari dei tulipani mentre fitte aiuole di violette cornute bordano i sentieri; nelle zone ombrose trovano dimora le bulbose dai colori scuri che temono i raggi del sole; lungo la serra il calore accumulato della spessa parete di mattoni garantisce fioriture precoci mentre le prime foglie compaiono sui rami.
Il piantamento, che avviene ad autunno inoltrato coinvolgendo 10 persone per oltre 10 giorni, propone sia varietà rare e spesso sconosciute al pubblico italiano che varietà scelte per illustrare la storia del tulipano e le incredibili trasformazioni messe a punto dagli ibridatori olandesi. Nel corso degli ultimi 500 anni infatti hanno selezionato varietà sempre più alte, variegate e diversificate: i sottili tulipani stellati, a fior di giglio; i tulipani pappagallo, “spettinati” e dalle ricche screziature; i sontuosi tulipani doppi, tanto ricchi da sembrare peonie; i rarissimi tulipani profumati e i curiosi tulipani sfrangiati ma anche le varietà “Impression” che stupiscono per l’incredibile altezza dello stelo e la dimensione della corolla.
MESSER TULIPANO dunque trasforma ogni primavera il parco all’inglese in un vero giardino incantato, che accoglie nelle pertinenze mostre e esposizioni a tema. Accanto all’incredibile fioritura infatti, la manifestazione propone ogni anno un argomento collaterale che anima il parco e le pertinenze offrendo spunti interessanti per visitatori grandi e piccoli.
La prossima edizione sarà particolarmente ricca di proposte in quanto svilupperà come argomento collaterale IL COLORE.
Apertura: 27 MARZO-2 MAGGIO 2010.
Orario: dal lunedì al venerdì 10-18, sabato, domenica e festivi 10-19
Tariffe € 6,5 a persona, € 5 a persona per gruppi di almeno 15 persone e convenzioni, .
Speciale famiglia € 3 bambini da 4 a 12 anni, fino a 4 anni gratuito
Per gli amici a quattro zampe, benvenuti al guinzaglio, ciotole di acqua fresca nel parco.


1 Aprile – 15 Novembre 2010
Profumi divini e odori infernali, Castel Trauttmansdorff, Merano (BZ)
Mostra interattiva sui profumi e sugli odori del mondo delle piante. Per immergersi nel fantastico mondo dei profumi, un’esperienza sensoriale totalizzante che offre ai visitatori emozionanti eventi interattivi.

3 – 5 Aprile 2010
Erba Persa a Villa Durazzo, Santa Margherita Ligure (GE)
L’Erba Persa” , nome popolare con cui è nota in Liguria la maggiorana, è un’erba arrivata in Italia dal Portogallo, originaria, pare, dell’Africa del Sud.
La manifestazione, nata nel 2002 come mostra mercato dedicata alle piante e ai fiori, da anni ha raggiunto una connotazione più ampia aprendo le porte anche all’artigianato e alle attività tipiche del territorio ligure. La mostra punta alla rarità e alla rarità , riunendo molti espositori selezionati di diverse regioni italiane. Molta cura è dedicata alla presentazione di un’ampia scelta di rose, bulbi, agrumi, piante grasse, piante annuali, erbe aromatiche, flora mediterranea. Molto raffinati anche gli stand dedicati agli arredi, alla cosmesi nonché la partecipazione della Camera di Commercio di Marsiglia con la profumatissima lavanda della Costa Azzurra.
Anche per l’Edizione del 2010, abbiamo previsto, nel contesto della manifestazione, momenti di intrattenimento che hanno sempre trovato il favore e l’interesse degli intervenuti negli anni precedenti, grazie alla collaborazione dell’Ente Parco del monte di Portofino che organizzerà dei percorsi guidati alla scoperta della flora e delle particolarità paesaggistiche del Parco Durazzo. Altri appuntamenti come il cocktail inaugurale alle ore 11.00 del 3 aprile nella Sala Vaymer di Villa Durazzo, organizzato dall’A.I.B.E.S., associazione italiana barman, in collaborazione con l’ A.M.I.R.A., associazione maitre italiana, con la presenza dell’Amministrazione comunale di Santa Margherita Ligure e alte cariche pubbliche.
All’interno del nostro parco è presente la nostra “Coffee House” dove si può pranzare o degustare piccoli snack con prodotti tipici locali. Alla sera aperitivi floreali con accompagnamento musicale.
Orario mostra:
3 aprile, apertura dalle ore 11.00 (inaugurazione mostra) alle ore 20.00
4 aprile, apertura dalle ore 10.00 alle ore 20.00
5 aprile, apertura dalle ore 10.00 alle ore 19.00
Tre ingressi aperti: Piazzale San Giacomo, Via San Francesco, Via Principe Centurione.
Pernottamento all’Istituto Colombo al costo di Euro 20,00 a notte per persona, esclusa la colazione (l’Istituto si trova nelle vicinanze di Villa Durazzo)

5 aprile – 9 maggio 2010 (domeniche e festivi) dalle 9.00 alle 18.00.
Fiori&Colori di primavera, apertura primaverile del Parco botanico della Fondazione Minoprio
Un’occasione per passeggiare tra meravigliose e coloratissime fioriture e un’opportunità per conoscere meglio alcuni aspetti della nostra agricoltura e imparare tutti i segreti del giardinaggio.
Sempre affascinanti da visitare la serra tropicale e il giardino mediterraneo, oltre naturalmente alle splendide collezioni primaverili arboree e arbustive del Parco, uno dei più ricchi patrimoni botanici lombardi, che guide esperte aiuteranno a conoscere grazie a visite guidate programmate in diversi momenti durante la giornata (orari: 11.30, 14.30, 15.30, 16.30).
I più noti marchi internazionali del settore saranno presenti per fornire preziosi consigli sulla cura delle piante in casa, in giardino e nell’orto, sull’uso delle attrezzature e delle macchine più diffuse per la cura del verde e sulle reti a uso agricolo. Nella serra di vendita potranno essere acquistate piante verdi e fiorite, fruttiferi e orticole, tutte di produzione della Fondazione.
Per i bambini ogni giornata sarà caratterizzata da un diverso laboratorio di creatività, manipolazione e giardinaggio.
Costo ingresso: Euro 4,00 interi – Euro 3,00 ridotti.

17 – 18 Aprile 2010
Settima edizione di Flora – Mostra-mercato di piante e fiori per gli orti e i giardini di campagna, Castello e Parco del Roccolo, Busca (CN)

Il 17 e 18 aprile 2010, presso il Castello e Parco del Roccolo di Busca – dimora in stile neogotico che fu la residenza di villeggiatura del marchese Roberto Tapparelli d’Azeglio (il fratello di Massimo d’Azeglio), inserita nello splendido contesto del parco romantico voluto e curato nell’Ottocento dagli stessi proprietari e in cui intervenne l’architetto paesaggista Xavier Kurten -, si terrà: “Flora – Mostra-mercato di piante e fiori per gli orti e i giardini di campagna”. L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Culturale Marcovaldo di Caraglio (CN) in collaborazione con la “Compagnia del giardino”, giunge nell’anno 2010 alla settima edizione e prevede l’esposizione e la vendita al pubblico di fiori, piante e prodotti tipici, presentati da specialisti quali vivaisti e produttori italiani.
Durante la due giorni floreale al Castello e Parco del Roccolo di Busca (CN), oltre alla presentazione delle collezioni di piante e fiori, nonché di prodotti per la floricoltura o legati al tema del giardinaggio da parte di vivaisti ed esperti del settore, si terranno conferenze e lezioni di giardinaggio, attività didattiche per i bambini sul tema del giardino, visite guidate al Castello e al Parco del Roccolo. Per agevolare l’afflusso del pubblico al castello sarà in funzione un servizio di navetta gratuita con partenza dal centro storico della città di Busca.

Orari di apertura della mostra-mercato al pubblico:
Sabato 14.00 – 19.00
Domenica 9.30 – 19.00

Per informazioni e iscrizioni:
Associazione Culturale Marcovaldo, via Cappuccini, 29 – 12023 Caraglio (CN),
tel. 0171/618260, fax. 0171/610735, flora@marcovaldo.it o zelda.beltramo@marcovaldo.it
sito internet: www.marcovaldo.it

23 – 25 Aprile 2010
La Primavera alla Landriana – Giardini della Landriana, Ardea (Roma)
Sul litorale romano il ritorno della bella stagione viene accolto da una delle mostre di giardinaggio più importanti del centro Italia, quella organizzata dalla famiglia Aldobrandini ai Giardini della Landriana. Questo meraviglioso parco naturalistico a 40 km a sud di Roma creato negli anni ‘50 dalla Marchesa Lavinia Taverna Gallarati Scotti e dal famoso architetto paesaggista inglese Russel Page – dal 23 al 25 aprile 2010 ospiterà “Primavera alla Landriana” che con oltre cento espositori provenienti da ogni parte d’Italia, ogni anno presenta le eccellenze italiane nel settore del florovivaismo. Un appuntamento per gli amanti del giardinaggio, gli addetti ai lavori ma non solo. Le giornate di mostra prevedono anche momenti di intrattenimento capaci di interessare chi fa del giardino una parte importante della propria casa o chi semplicemente si lascia affascinare dalla vita “en plein air”. Anche quest’anno non potranno mancare gli architetti paesaggisti per consigli e suggerimenti o gli affascinanti “Tree Climbing” che con le loro spettacolari tecniche di potatura terranno con il naso all’insù i visitatori della Landriana. Durante le giornate della mostra, sarà altresì possibile visitare i 10 ettari di parco, seguendo un itinerario immerso in un’esclusiva scenografia di luci e penombre naturali, soffermandosi negli angoli più suggestivi della Landriana: come la Valle delle Rose, il Viale Bianco, il Giardino degli Ulivi e il quieto Lago circondato dalle rose antiche che a Primavera regaleranno tutto il loro splendore.

A disposizione del pubblico anche un servizio di bar ristorante e tavola calda per una piacevole sosta nel cuore della Landriana. Ricordiamo inoltre che i cani alla Landriana hanno libero accesso, purchè tenuti a guinzaglio.
“Primavera alla Landriana” si svolgerà dalle 10,00 alle 19,00 con orario continuato.
Tutte le info su: www.landriana.com

rubrica in collaborazione con Grandi Giardini Italiani

Bookmark and Share