Home eco Fuori Salone. Design verde alla Fabbrica del Vapore

Fuori Salone. Design verde alla Fabbrica del Vapore


Fuori Salone. Design verde alla Fabbrica del Vapore

Milano: La Fabbrica del Vapore apre le porte al design e all’architettura sostenibile.
Nel complesso di via Procaccini 4, un tempo fabbrica di locomotive, oggi fabbrica d’arte, di idee e di sperimentazioni, dal 14 al 19 aprile torna “Posti di Vista – Green Block”, appuntamento inserito nel circuito del Fuori Salone della 49ma edizione del Salone internazionale del Mobile.

Sempre più ispirata alle tematiche ambientali, l’iniziativa offrirà un “posto di vista” per sperimentare, attraverso installazioni permanenti e architetture temporanee, bio-laghi, orti urbani e modelli di verde verticale, pubblico e sportivo, il legame tra design e rispetto dell’ambiente.

Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4 / via Luigi Nono 7
Aperto tutti i giorni dalle ore 10 am alle ore 10 pm dal 14 al 19 Aprile 2010
Cocktail inaugurale mercoledì 14 Aprile dalle ore 7.30 pm
Convegno Ecodesign e bioedilizia sabato 17 Aprile alle ore 5 pm

Reception &rt; Accoglienza

Allo Spazio Polifemo, il punto accoglienza progettato dall’architetto Pierluigi Molteni, dove FDVLAB e la redazione di Ottagono forniscono informazioni ai visitatori ed accolgono ospiti e personalità.

La Piazza

AREA VERDE &rt; La Piazza della Fabbrica del Vapore, sarà adibita a luogo di progettazione del verde con la presenza di orti urbani, verde verticale, pubblico e sportivo.

INSTALLAZIONE &rt; Biotech
L’installazione di Massimo Iosa Ghini prevede la realizzazione di una struttura in rete metallica rivestita di vegetazione, all’interno della quale trovano spazio arredi realizzati con materiali di recupero.

INSTALLAZIONE &rt; R3 House – Casa container
Si tratta di un concept abitativo che utilizza i moduli dei container per suggerirne un nuovo uso.

INSTALLAZIONE &rt; Fabbrica del Gioco Dimenticato
Matteo Ragni ha voluto creare uno spazio aperto e protetto al tempo stesso, una sorta di ordinata città, fatta di case ma anche di fabbriche, in onore anche del luogo che ospita la mostra.

INSTALLAZIONE &rt; MiniMax Autolavaggio eco
Minitunnel realizzato con materiali sostenibili e tecnologie sofisticate, la cui caratteristica principale è
infondere qualità al contesto urbano e tracciarvi un segno “verde” riconoscibile.

PERFORMANCE Ariella Vidach – AiEP &rt; UNI@ALL
UNI@ALL nasce dalla convinzione che per “pensare sostenibile” sia necessario porsi al centro dei processi di cambiamento, senza aspettare che qualcun altro si responsabilizzi per noi.

Dalle 19:30 sono previste 3 repliche, una ogni ora, della durata di 15-20 minuti

Palazzina Liberty

MOSTRA &rt; In_Equilibrio
A.I.A.C.E., in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design, ha chiesto a gruppi di studenti di
sviluppare opere interattive inerenti la tematica dello sviluppo eco-sostenibile.

MOSTRA &rt; Umul 2010

Il Laboratorio Dagad analizza una componente fondamentale della sostenibilità nella storia del design:
la leggerezza. Il designer Dante Bonuccelli presenterà una seduta.

MOSTRA &rt; The cloud’s philosophy
Show Biz presenta Stefan Wieland, artista tedesco che opera al confine tra arte contemporanea e
design.

ONEOFF

MOSTRA &rt; Not at Home
Recession Design con ONEOFF, presentano una serie di oggetti con la caratteristica comune di essere
creati a partire dai materiali reperibili in un comune centro di “bricolage”.
Performance &rt; Mercoledì 14 Aprile dalle 19:30

Il Fischio

DOCUMENTARIO/MOSTRA &rt; Old Plast: l’etica della plastica
Da un’idea di Paolo Golinelli, con un documentario-intervista si vuole riflettere sugli aspetti etici di
questo tema, attraverso suggestioni riguardanti la storia della plastica nella società.

Process4

MOSTRA &rt; CO.MOTION
Si tratta di un progetto di ricerca organizzato da Process 4, concepito per esplorare le possibili relazioni fra tecnologia, movimento e design.

Spazio Polifemo

MOSTRA &rt; Sostenibilità a tutto Vapore
All’interno dello Spazio Polifemo è allestita la mostra Sostenibilità a Tutto Vapore che raccoglie un centinaio di oggetti di design, realizzati da altrettanti designer, rigorosamente ecosostenibili.

Careof DOCVA Viafarini

MOSTRA &rt; Giovanni Levanti
La mostra personale curata da Beppe Finessi mette in luce l’abilità di Giovanni Levanti.

Spazio Studio Azzurro

CAMPAGNA/MOSTRA &rt; Best Up “+LCD -CO2”
Con la campagna “+LCD -CO2” – alla sua terza edizione – Best Up vuole ribadire che il design
consapevole, improntato sul ciclo di vita, riduce l’impatto ambientale di prodotti e servizi.

MOSTRA &rt; Extrability
Il Laboratorio Dagad affronta il tema del design e del prodotto industriale destinato alle disabilità.
INSTALLAZIONE &rt; City Systems: People Power Public Spaces
È un progetto accattivante realizzato dagli studenti dell’Institute Without Boundaries che mostra il
potere potenziale dei singoli nell’attivare gli spazi pubblici.

Mascherenere

MOSTRA &rt; Origami di Luce
Organizzato da Ottagono, sotto la regia di Roberto Giacomucci, esposizione di complementi d’arredo in cartone 100% riciclabile, fonti luminose a basso consumo e resine per pavimenti che hanno detto NO a sostanze tossiche.

CAMPAGNA &rt; Noi facciamo 1.000.000 di alberi … entro il 2015!
L’Associazione Sunugal, in collaborazione con Mascherenere, presenta la campagna “Adotta un albero a distanza” che vede centrale il tema dell’ambiente.

Accademia del Gioco Dimenticato

MOSTRA &rt; SOUVENIR TOWER’S
Realizzazione in collaborazione con 5 scuole elementari di 3 Souvenir Tower, torri composte da maxibarattoli che nelle parti a vista avranno dei balconi che richiamano la terra d’origine dei genitori o nonni dei bambini, intorno una foresta incantata con alberi ispirati a Bruno Munari.

PERFORMANCE &rt; AGENZIA SALVAMOSTRI SEZIONE TEATRO FLORILEGIO
I bambini e i loro genitori sono invitati a visitare un’agenzia investigativa responsabile della salvaguardia dei mostri.
Sì, avete capito, gli Agenti Salvamostri proteggono il patrimonio mostruoso e misterioso che ci circonda, lo difendono da chi lo vuole eliminare.

MacchinazioniTeatrali

VIDEO INSTALLAZIONE &rt; Paguro
Delle lampade ormai fuori produzione, divenute macerie industriali, diventano l’occasione per misurarsi sui molteplici nuovi usi fino all’utilizzo artistico performativo.