Home consigli utili I giorni della merla

I giorni della merla

I cosiddetti giorni della merla sono, secondo la tradizione, gli ultimi tre giorni di gennaio (29, 30 e 31). 

Sempre secondo la tradizione sarebbero i tre giorni più freddi dell’anno (anche se alcune leggende e tradizioni ne specificano come variante gli ultimi 2 giorni di gennaio e il primo di febbraio).

Secondo altre fonti la locuzione deriverebbe da una leggenda secondo la quale, per ripararsi dal gran freddo, una merla e i suoi pulcini, in origine bianchi, si rifugiarono dentro uncomignolo, dal quale emersero il 1º febbraio, tutti neri a causa della fuliggine.

Da quel giorno tutti i merli furono neri.

Il merlo (Tordus merula) – Blackbird

E’ senza dubbio uno dei volatili più presenti nei giardini privati e pubblici, soprattutto nei periodi invernali, dove cerca riparo dai cacciatori e cibo nei pressi delle abitazioni.

Si alimenta principalmente di lombrichi e insetti, che riesce a trovare raspando tra le foglie cadute e il terreno bagnato.

Nei periodi meno caldi si nutre anche di bacche e frutta, che rimangono sugli alberi fino a tarda stagione, come i cachi.

Nidifica sugli alberi con molto fogliame e cespugli, costruendo un nido a coppa con fili d’erba e rametti intrecciati. Periodo di riproduzione: Febbraio – Maggio

per approfondire l’argomento vai al sito www.passeggiandoinbicicletta.it
PS se avete, come me, un gatto .. impazzirà letteralmente!