Home architettura; giardini Idea per nascondere i bidoni della spazzatura con dei treillage in salice

Idea per nascondere i bidoni della spazzatura con dei treillage in salice

In genere a casa nostra per la gestione della raccolta differenziata si hanno almeno 3 o 4 o 5 contenitori tra grandi e piccoli, possono essere di diversi materiali

come potete vedere i miei sono anche carini, sono in zinco, compreso il coperchio, ma ne ho diversi, sono per l’indifferenziata, la carta, la plastica e il vetro.

L’idea che vi propongo oggi è in collaborazione con Verdemax e serve a nascondere in maniera creativa i bidoni della spazzatura, ho scelto di utilizzare i loro pannelli, treillage in salice intrecciato.

Li trovate nei migliori garden center e online ( vi lascio i link qui sotto )

Traliccio ad arco

Traliccio rettangolare

Filo metallico ricoperto di carta

link shopping amazon e petingros

L’idea mi è venuta guardando gli affreschi del sito archeologico di Pompei.

Il giardino delle ville dei romani era suddiviso in aiuole ripartite con un disegno geometrico che era poi diviso e recintato da una struttura architettonica, un grillage, ovvero un treillage, una costruzione leggera di canne intrecciate.

L’idea è decisamente decorativa.

Quindi l’uso di questi pannelli può essere un facile metodo per nascondere gli oggetti antiestetici all’interno del giardino e del terrazzo.

Il video con tutto il work in progress è qui SOTTO

Perché sceglierli? Perché sono facili da installare

(visto il video?)

perché sono molto più economici delle strutture in cemento o in legno massiccio e perché sono molto decorativi, hanno un design romantico e poetico.

Per ricreare lo stile cosa serve:

Cosa ho scelto dal sito di Verdemax : Traliccio fisso ad arco in salice naturale e il Traliccio fisso rettangolare in salice naturale.

N° 10 treillage ad arco

N° 4 treillage rettangolari

N° 1 Fascette in filo metallico ricoperto di carta

Sono realizzati in salice intrecciato, questi paraventi sono leggeri e perfetti per nascondere i brutti bidoni della spazzatura.

Inoltre, il colore e la struttura leggera li rende ideali per essere posizionati anche vicino alle piante, alle siepi, ad altre recinzioni e agli alberi.

Il traliccio viene spesso utilizzato per schermare delle aree dalla vista, è quel vedo non vedo che migliora la privacy e in più da un tocco delicato, romantico e piacevole al luogo.

Terrazzo o giardino?

Mi sembra un’idea intelligente ed elegante per nascondere i bidoni della spazzatura sia sul terrazzo che in giardino, qualunque sia la sua forma o dimensione, grande o piccolo.

Pensate a come potreste utilizzare lo spazio della raccolta differenziata accanto all’ingresso, ai passaggi, alle scale e alle rampe.

Ad esempio, anche un cambio di livello è un’occasione perfetta per nascondere i bidoni. Usate lo spazio sotto la rampa di gradini del giardino o del terrazzo per inserire i bidoni, e poi potete tranquillamente usare il mio metodo con i treillage in salice per nasconderli dalla vista.  

Quando si tratta di schermare dalla vista i bidoni della spazzatura, oltre ai treillage potete aggiungere delle piante per abbellire la zona.

LISTA PIANTE per abbellire

Arbusti sia per il giardino che in vaso sul terrazzo:

Euonymus, Elaeagnus x ebbingei, carpino, Photinia Red Robin e ligustro

Essendo dei treillage potete usare anche delle piante rampicanti:

le rose rampicanti

le clematis

le viti ( partenocissus tricuspidata o quinquefolia )

l’edera

la passiflora

il falso gelsomino o il gelsomino (dipende dalla vostra zona climatica)

L’IDEA CREATIVA DA COPIARE

Aggiungete sul muro delle carte con raffigurati gli uccelli e/o gli elementi che vi piacciono di più degli affreschi di Pompei.

Potete scegliere anche di disegnare direttamente sul muro una rosa, un melograno o un tralcio d’uva.

Prendete spunto dai bellissimi affreschi delle ville romane.

Nella pittura romana i dipinti che raffigurano il giardino li troviamo sia come decorazione totale degli ambienti interni alle ville, che parziale, solo una parete, e spesso questi affreschi sono inseriti in finte architetture o negli zoccoli.

Vengono raffigurati interi cataloghi di piante, dai cespugli, ai fiori, agli alberi da frutto che vengono poi integrati delicatamente con vari graticci di canne, rami in salice, muretti e zoccolature; inoltre, a completare la scena vengono dipinti minuziosamente vari tipi di uccelli.

Per creare lo stile delle ville romane ho aggiunto alcuni vasi con delle piante

Persicaria virginiana ‘Filiformis’ e Perilla frutescens

e sui treillage ciuffi di graminacee e vari fiori e foglie secche ( Acanthus mollis e Crocosmia Lucifer ) che avevo in giardino.

Spero che questa idea vi possa essere di aiuto per creare qualcosa di bello e per decorare uno spazio di risulta, l’area della spazzatura, con dei treillage leggeri e facili da assemblare.

Hai detto facili da assemblare? Si guardate il VIDEO

Post in collaborazione con Verdemax, andate a sbirciare il catalogo, troverete molte idee decorative.

Infine, se trovate che queste informazioni siano utili, condividetele con i vostri amici.

se ancora non mi seguite sui social Pinterest Youtube

( gli altri non li ho più perchè mi hanno HACKERATO )

e non ultimo vi invito a ISCRIVERVI alla mia mailing list, siamo arrivati a 1700 persone che amano le piante e i fiori, una volta a settimana vi arriverà una email con dei consigli utili e creativi.

se vi è piaciuto questa IDEA guardate anche questa

Biodiversità cosa fare, piccoli passi