Home botanica Il Giardino degli Agrumi _ L’ Hesperidarium

Il Giardino degli Agrumi _ L’ Hesperidarium


Il Giardino degli Agrumi
L’ Hesperidarium è un giardino di livello internazionale, unico nel suo genere poiché raccoglie oltre 200 varietà di agrumi provenienti da tutto il mondo grazie alla passione di una famiglia di floricoltori, che ha fondato un’azienda che deve il suo nome al capostipite Oscar Tintori.


Un vero e proprio parco botanico, dove ogni visitatore ha la possibilità di ammirare cultivar delle collezioni medicee del ‘500, varietà rare ed esotiche provenienti dal lontano oriente, ma anche piante più moderne ed originarie dell’emisfero australe. Il Giardino degli Agrumi saprà sorprendere il visitatore che vorrà approfondire la propria conoscenza sulle piante di agrumi con un percorso nuovo e pieno di curiosità: frutti giganti dalle forme digitate e cornute, sferiche e allungate, fogliame dai colori diversi e variegati, profumi e colori provenienti dagli angoli più remoti della terra.
La collezione di piante è inserita in un contesto scenografico a cavallo fra l’antico e il moderno tra vialetti, tunnel vegetali, fontane e grandi figure ispirate alla fiaba di Pinocchio che si elevano tra le piante e colpiscono anche lo sguardo di un visitatore in tenera età. Il parco del più famoso burattino del mondo si trova, infatti, a soli 2 Km di distanza. La grande serra fa da mantello al parco, lo protegge dalle intemperie e consente di poterlo visitare in ogni condizione meteorologica.
Inoltre, grazie alla collaborazione stretta con la Fondazione Slow Food per la tutela delle biodiversità, al Corner Slow Food aperto internamente al giardino sarà possibile acquistare prodotti (non deperibili) provenienti da Presidi di tutto il mondo sostenuti dalla Fondazione.
Per informazioni www.giardinodegliagrumi.it www.oscartintori.it

OSCAR TINTORI VIVAI di Alberto Tintori Via Tiro a Segno, 55 51012 Castellare di Pescia (PT)
Tel 0572 429191 – Fax 0572 429605
articolo scritto appositamente per il mio blog da Nella Cerino Collaboratrice Università degli Studi di Scienze Gastronomiche nella.cerino@yahoo.com