Home architettura; giardini;ville Il Giardino di Daniel Spoerri

Il Giardino di Daniel Spoerri

HIC TERMINUS HAERET – Il Giardino di Daniel Spoerri

All’inizio degli anni ’90 l’artista svizzero Daniel Spoerri ha cominciato ad installare un parco di sculture nella Toscana meridionale, circa 80km a sud di Siena. 1997 “Il Giardino di Daniel Spoerri” è stato aperto al pubblico, e ora può essere visitato da Pasqua fino ad ottobre. Attualmente ci sono 87 opere di 42 artisti diversi, da scoprire in un terreno di ca. 16 ettari. Nel 1997 “Il Giardino di Daniel Spoerri” e` stato riconosciuto e ufficialmente inaugurato come Fondazione dal ministero della cultura italiano.

Il suo nome “Il Giardino” è una denominazione geografica. Nelle vecchie mappe lo si trova con il nome “Il Paradiso”. Si potrebbe allora, con buona ragione, parlare di un “giardino del paradiso”. Dal punto di vista ambientale questa zona della Toscana meridionale è più rigogliosa, più verde dei dintorni di Siena con i suoi cipressi solitari sulle colline. Le pendici del Mt.Amiata, la montagna più alta della Toscana, sono coperti di fitti boschi. Nei ristoranti della zona si mangiano funghi e cinghiale. Qui la Toscana è diversa da quella che tutti conoscono dalle fotografie dei calendari. In inverno cade la neve, e sull’Amiata si può sciare. Durante l’estate però, sopratutto in agosto, il caldo e la siccità si fanno sentire anche qui.

seidel-steiner_l veggente, 1996 97

gerstner_Il bosco di Platone, 1998

eva aeppli_Alcune debolezze umane, 1993 94

dietmann_Les nains diaboliques protegent les oliviers et Dadanier, 1998

Bookmark and Share