Home botanica Il mondo delle orchidee a portata di click

Il mondo delle orchidee a portata di click


foto via family.webshots.com


Il mondo delle orchidee


Introduzione al mondo delle Orchidee
Di solito, quando ci troviamo in possesso della prima pianta di orchidea, che abbiamo comprato o ci hanno regalato, non sappiamo come fare per farla sopravvivere, e, di fatto, spesso la povera pianta dopo un’agonia più o meno lunga, muore.
Questo succede perché ci immaginiamo la foresta dove vive come un luogo buio, con la pioggia talmente frequente da tenere il terreno sempre fradicio di acqua, caldissima e umida, e quindi tendiamo a tenere la pianta in casa, magari vicino ad un termosifone, e la annaffiamo tutti i giorni tenedola su un sottovaso ricolmo d’acqua. In questo modo decretiamo la fine prematura della nostra pianta a cui tenevamo tanto e decidiamo che la coltivazione delle orchidee è bene lasciarla a Nero Wolf (il famoso investigatore privato creato dalla penna di Rex Stout)!

Caldo, freddo e temperato
Ritorniamo alle condizioni di coltivazione delle orchidee tropicali. Parlando genericamente possiamo dire che le condizioni ottimali sono:
1 – tanta luce;
2 – innaffiare solo quando necessario e non tenerle mai bagnate a lungo;
3 – fertilizzanti molto diluiti (solitamente diluito il doppio o più rispetto alle indicazioni per le altre piante da appartamento);
4 – molta umidità atmosferica (50%-60% è l’ideale).Queste sono le condizioni base, che vanno applicate solo fino a che non abbiamo scoperto quali sono le condizioni più idonee.

Se sei interessato al mondo delle orchidee guarda il sito www.orchidando.net
Il mondo delle orchidee a portata di click