Home arte Le chine floreali di Malin Bjorklund

Le chine floreali di Malin Bjorklund

Tratto da Blossom zine Spring CLICCA e LEGGI TUTTO sulla rivista digitale

Dove hai imparato a disegnare (non alla Norwich School of Art and Design), hai una bella storia sulla tua gioventù da raccontarci?

Dipingo fiori o elementi del regno vegetale. La mia famiglia si dedica alle piante da generazioni. Nella mia infanzia, assieme a mia sorella, ho pressato foglie, preparato composizioni con fiori essiccati, creato pot-pourri, coltivato verdure e semi esotici. E ora non posso smettere di dipingere. Non potrei vivere senza la natura e a dire il vero nessuno può, almeno non finché non la distruggiamo.”

PROSEGUI SU N20 Spring Blossom zine 2018 / Published on Mar 15, 2018  su ISSUU

leggi la rivista!

Le chine floreali di Malin Bjorklund, intervista su Blossomzine
Le chine floreali di Malin Bjorklund, intervista su Blossomzine