Quello che nessuno dice di Orticolario.

Settimana scorsa si è conclusa l’ottava edizione di Orticolario, con oltre 23.000 visitatori!
Il parco di una delle ville più esclusive del Lago di Como, Villa Erba, ex residenza di Luchino Visconti, ha accolto tantissimi visitatori e lavoratori legati al mondo del verde, come paesaggisti, vivaisti, giardinieri, giornalisti e blogger.

Come rivista Blossom zine ero presente anche io alla manifestazione, per il terzo anno consecutivo, avevamo uno stand carinissimo, fatto da una casetta degli attrezzi verdina e un giardinetto, dove fiori, cavoli e bacche di rosa canina si mescolavano alla perfezione.

dav
Visto che il numero Autumn di Blossom zine è dedicato all’Inghilterra, è stato quindi ricreato un tipico shed inglese. Degustato sidro e birra scozzese e scattato moltissimi selfie con la mia socia di You tube Simonetta Chiarugi (2 ladies in giardino con spensieratezza)
Devo dire grazie 1000 ai miei sponsor tecnici per la riuscita del progetto.

Il giardino coperto / shed http://www.ilgiardinocoperto.com/
All’Origine / arredi http://www.allorigine.it/
Cappellini giardinieri / piante e fiori http://www.cappellinipiante.it/
Blumen / sementi http://www.blumen.it/
Euro3plast / vasi http://www.euro3plast.com/it
Verde max /attrezzi da giardino fashion http://www.verdemax.it/
Oro di Scozia / degustazione sidro e birra scozzese http://www.orodiscozia.it/main.html

E’ stata una settimana intensa, divertente ma faticosissima!
Quello che spesso si fatica a capire è il gran dispendio di forza e di lavoro che c’è dietro ad una semplice manifestazione.

sdr

Per questo vi voglio raccontare cosa succede realmente.

Se siete fortunati arrivate a Cernobbio giovedì mattina, diciamo sul presto, per montare lo stand, perché per le 14.00 deve essere assolutamente TUTTO pronto per l’Anteprima. Se non siete così fortunati e avete uno stand o un giardino da costruire di grande dimensione, si parte tranquillamente anche il lunedì.
La manifestazione apre al pubblico venerdi, sabato e domenica, ma le ore che trascorri a Villa Erba sono spesso dalle 8 di mattina alle 8 di sera, per almeno 4 giorni di fila.

dav

Due numeri per capirci meglio:
tra la zona espositiva del parco e quella delle serre di Villa Erba erano presenti circa 270 espositori, ma per realizzare e creare gli stand ci sono volute almeno 800 persone totali, divise tra chi lavora nei giorni di fiera, chi monta e chi smonta.

dav

Per la realizzazione dei giardini in concorso, hanno spostato, ca. 300 m. cubi tra terra e materiali vari di cui solo per il Padiglione centrale: 24 TONNELLATE di vetro macinato e 65 metri cubi di cippato. WOW dav

dav

Calcolare i fiori presenti ad Orticolario, tra vivaisti, espositori e giardini in concorso è un suicidio, ma posso dirvi che solo nelle aiuole del parco sono stati piantumati per la manifestazione 2400 piante di anemoni !

dig

All’interno del parco di Villa Erba ci sono dei bellissimi viali in ghiaia, nel corso della manifestazione sono pedonali, ma durante la fase di allestimento diventano carrabili e c’è un traffico intenso tra camion, camioncini, auto e cariole, si calcola che siano transitati una media di 500 mezzi !!

dav

E sempre parlando di mezzi di trasporto si poteva arrivare a Villa Erba sia tramite navetta sia dal lago !
Con il battello, se lo avete provato, è un’emozione, ma ancora più emozionante è sapere che il numero delle tratte fatte è di circa 3.000 tra andata e ritorno da Como a Cernobbio.

dav

Gli organizzatori di Orticolario sono una grande squadra, che da una settimana con l’altra si trovano a gestire 300 persone interne al loro staff, numeri che fanno paura, ovviamnete lavorano H 24, come direbbe qualcuno, e devo dire che sono sempre disponibili, risolvono problemi e guai dell’ultimo minuto.

Unico dato non calcolabile, sono le parole!
mille miliardi di parole spese, per raccontare, per spiegare, per stimolare, per crescere e per confrontarsi gli uni con gli altri.

Secondo me è il dato più bello, perché condividere è bellissimo!
Ci vediamo il prossimo anno 🙂

Dana Frigerio

dav

 

 

Se non segui ancora Blossom zine su Facebook, ti lascio il link qui, perchè noi ci divertiamo un sacco :) e siamo online con il numero di Blossom zine → LINK QUI per sfogliarlo ( una rivista di fiori e piante come non l'hai mai vista )