Home nuova collaborazione; fiori; cibo; slow food; Ricette Zafferano : seconda parte articolo Nella Cerino

Ricette Zafferano : seconda parte articolo Nella Cerino

Rana pescatrice con pomodori e zafferano (Choumicha Acharki)

Per 4 persone

1 cipolla 2 scalogni 4 grossi pomodori 1 pesce persico di circa 800 gr

1 cucchiaio di olio d’oliva

1 spicchio d’aglio

sale e pepe di Cayenna

dragoncello fresco

0,25 gr di zafferano


Sbollenta, spella e taglia a cubetti i pomodori. Taglia il pesce in piccoli pezzi e aggiungi sale e pepe. In un tegame rosola gli scalogni e la cipolla, il pesce e i pomodori a facendo cuocere lentamente, senza coperchio per 30 minuti, aggiungi lo zafferano lentamente continua la cottura per altri 10 minuti. Aggiungi (in una piccola quantità, perché il gusto è forte) il dragoncello e servi immediatamente con del riso cotto al vapore.


foto via www.whatsforlunchhoney.net.jpg

Gelato di zafferano (Tarik Outrahe)

per 4 persone

1 litro di latte

300 gr di zucchero

10 tuorli di uova

150 gr di crema fresca

0,1 – 0,2 gr di zafferano

Metti a bagno lo zafferano in acqua fredda o latte per un’ora. Prepara una leggera crema pasticcera frustando insieme lo zucchero e i tuorli d’uova. Aggiungi lentamente il latte con lo zafferano e mischia bene. Metti sul fuoco il latte con la panna portatelo a leggero bollore, poi stempera lo zafferano. Monta i tuorli con lo zucchero. Quando saranno diventati chiari versali nel latte caldo. Rimetti sul fuoco e portate a circa 85°, spegnete quando il cucchiaio di legno si sarà nappato. Abbatti la temperatura della crema mettendo il pentolino in acqua ghiacciata. Quando si sarà raffreddata mettete tutto nella gelatiera (o in frezeer, girando periodicamente).


Tè allo zafferano (Tarik Outrahe)
Ingredienti per 4 tazze


Fate bollire l’acqua.
Mettete il tè nella teiera e versate 2-3 bicchieri di acqua calda.
Lasciate in infusione per 5 minuti. Aggiungete il resto dell’acqua e lo zafferano (5 pistilli a tazza) circa. Rimettete sul fuoco 5 minuti.
Zuccherate abbondantemente e servite.


  • articolo scritto appositamente per il mio blog da Nella Cerino Collaboratrice Università degli Studi di Scienze Gastronomiche nella.cerino@yahoo.com