Home botanica Semina in seminiera

Semina in seminiera

SEMINIERA IN PLASTICA
Le Seminiere, realizzate in Plastica od in PVC termoformato, vengono utilizzate per ottenere in qualsiasi momento dell’anno la germinazione dei semi, od un ricovero sicuro per le piantine da vivaio. Il modello in plastica ha il coperchio fornito di aperture regolabili per variare la temperatura e l’umidita’ all’interno della seminiera. Di facile pulizia, permettono diversi usi anche a livello hobbistico.
DISCHETTI DI TORBA PER SEMINIERE

Dischetti sono di Torba pressata (pH 4,5) e, una volta bagnati, aumentano di circa 5 volte il proprio volume.


Come si fa a seminare le piantine?

Per seminare ortaggi, piante e fiori, il periodo migliore è tra marzo e la prima metà di aprile. Se si inizia prima, le piantine potrebbero soffrire delle gelate tardive, mentre a tarda primavera rischierebbero di non maturare nei tempi giusti.
Come procedere alla semina? Ecco qualche piccolo consiglio.
Come si fa a seminare le piantine
I semi variano per dimensione e forma: la prima regola è che quelli più grandi vanno interrati di più.
Se i semi sono protetti da un involucro duro, come il pisello odoroso, il prezzemolo o il basilico, occorre metterli in ammollo qualche ora prima di seminarli.
Riempire una terrina di terriccio da semina, livellare il terriccio e sistemare i semi in file regolari.
Successivamente, i semi vanno coperti con uno strato di terriccio che sia spesso tre volte il diametro dei semi. Si può in questa fase utilizzare un setaccio per distribuire meglio il terriccio.
Infine, aiutandosi con un pezzetto di legno, pressare non troppo violentemente la superficie del terriccio.
Dopo la semina: il trapianto
Quando le piantine sono cresciute un po’, prima del trapianto definitivo, hanno bisogno di essere trasferite all’aria aperta per circa due settimane, per farle irrobustire, dopodiché si può procedere al trapianto.
Per il trapianto utilizzare un bastoncino per estrarre le piante più grandi dalla terrina dove le si era seminate, cercando di lasciare un po’ di terriccio vicino alle radici.
Per il trapianto prima della messa a dimora vera e propria, sono sufficienti vasetti di 8 cm di diametro, dove inserire le piantine tolte dalla terrina.
Portare i vasetti all’aperto e scavare una buca della grandezza dei vasetti e interrarli, lasciando la piantina a vista.
Coltivare a partire dai semi
Consigli per la semina

Bookmark and Share