Home eco Una barca a vela innovativa utilizza i pannelli fotovoltaici

Una barca a vela innovativa utilizza i pannelli fotovoltaici




PAMA 80, CONTINUITA’ CLASSICA CON INNOVAZIONE TECNOLOGICA,
barca a vela di 80 ft in VTR, con sistemi fotovoltaici da 2,35 kw

Abbiamo svolto questa tesi del master, occupandoci di un progetto di una imbarcazione a vela di 80 piedi, corrispondente a 24 m, in materiale composito. L’ idea centrale di tutto il lavoro si è basata sulla volontà di reinterpretare linee classiche, unendole ad innovazioni tecnologiche.
Abbiamo cercato di dimostrare che è possibile competere con le altre imbarcazioni a vela dello stesso segmento, presenti sul mercato, coniugando stile e tecnologia. Pensiamo che uno yacht da diporto possa essere sia esteticamente attraente che energeticamente efficace.

Il confronto tra alcune barche classiche con quelle prodotte oggi , ci ha spinto a considerare alla luce di alcuni eccessi odierni, la necessità di riguardare al passato , alla sua eleganza e al suo fascino. Abbiamo disegnato una barca che puntasse all’eleganza e alla funzionalità , per un armatore dai gusti sobri e raffinati, attento al disegno dei particolari e alla percezione degli spazi. Immaginavamo la barca di un armatore colto ,intelligente con grande gusto , che amasse il mare, amasse viverlo , in ogni stagione, che non amasse l’ ostentazione volgare di un oggetto sopra le righe che dura il tempo di una moda.
Sono stati un riferimento costante del nostro lavoro, oltre le vele d’epoca, le auto di un tempo, con le loro forme squadrate ma solide

L’apertura dei pannelli fv , offre la possibilità di vivere il mare in modo comodo e rispettoso dell’ambiente. Comodo perché una volta aperti danno protezione dal sole e permettono di vivere il pozzetto anche nelle ore più assolate, nonché di notte, grazie ad una adeguata illuminazione.

Questo progetto vuole essere, uno spazio da vivere, che regala in ogni momento la sensazione di essere a contatto con il mare .L’ assetto in navigazione , ovviamente prevede le ali chiuse, mentre quando l’imbarcazione è ormeggiata si possono aprire .
Gli impianti fotovoltaici possono funzionare in navigazione o meno in qualunque assetto.

Altra trasformazione si ha aprendo la poppa, che in due movimenti mette a disposizione una terrazza a pelo d’ acqua con comodi prendisole e facile discesa a mare.
Per quanto riguarda il lower deck, ritroviamo un layout tradizionale, con una cabina a tutto baglio per l’armatore a prua, due cabine doppie a poppa e una dinette a doppia altezza con cucina e carteggio a vista. In questo modo è possibile variare e personalizzare l’ uso dell’ imbarcazione, sia se si vuole adoperarla per il charter sia se si vuole utilizzarla per un uso privato.

Dimensionamento dell’ impianto fotovoltaico :
10 pannelli Sharp 235 Wp, superficie singolo
modulo 1.6 mq (1.6 x 10)=16.5 mq di celle fotovoltaiche
superficie totale pannelli 16,5 mq
singolo modulo 1,65x 0.99 m = 1,6mq
numero pannelli: 16,5 mq / 1,6 = 10 pannelli installati
potenza impianto : 235w X 10 = 2350 watt, 2,35 kw
2,35 kw produce =1400 kwh (irraggiamento annuo) x 2,35kw = 3290 kwh / anno


lunghezza f.t. m 24,76
larghezza max: 5,96 m
pescaggio: 0,81 m
motori: 250 hp
dislocamento:35000 kg
acqua: l 1300
carburante: l 2000
cabine ospiti : 3
equipaggio: 2

contatti:
arcadian01@libero.it
francesco_s81@hotmail.it

Bookmark and Share